L’Angolo di Rita: come scegliere le piastrelle da esterno

Scopriamo insieme a Rita Roscini e Ceramiche del Conca quali caratteristiche devono avere le piastrelle da esterno.

Nell’ampio panorama dell’arredo, l’innovazione è sempre un elemento cruciale. E questa volta, la nostra protagonista Rita Roscini ci porta a scoprire gli elementi dell’arredamento esterno con le piastrelle da esterno alte 20mm. Sì, avete letto bene, 20 millimetri di spessore che promettono una rivoluzione nei nostri spazi all’aperto.

Uno stile di vita frenetico e quanto mai diffuso aveva convinto tutti che si potesse vivere senza uno spazio della casa considerato vitale dalle vecchie generazioni: il balcone, la terrazza, il giardino. Insomma, di fatto, un qualsiasi spazio esterno. Oggi questo spazio è molto richiesto nel mercato immobiliare ed è diventato centrale nella progettazione delle abitazioni. Non solo per la necessaria realizzazione di viali con pavimenti carrabili per raggiungere il garage ma anche per realizzare spazi esterni pavimentati, calpestabili e ben attrezzati da vivere con la famiglia e gli amici. In questo caso, scegliere le migliori piastrelle in gres da esterno è fondamentale, non solo per l’estetica. Immaginate una piastrella in gres porcellanato, il doppio dello spessore delle comuni piastrelle, che offre una soluzione per una vasta gamma di situazioni grazie al suo sistema di posa unico. Queste piastrelle possono essere installate senza l’uso di adesivi, su piedini, erba, ghiaia e anche sabbia.

aqvaceramiche-image
L'Angolo di Rita: come scegliere le piastrelle da esterno 8

@aqvaceramiche

Benvenuti nella rubrica
l’Angolo di Rita

Scopri i prossimi video della rubrica dedicata all’arredo bagno

Ceramica del Conca ha realizzato per l’outdoor numerose collezioni di piastrelle in gres dallo spessore di 20 mm e una superficie grip antiscivolo. Grazie a un processo produttivo controllato, il materiale garantisce prestazioni tecniche ineguagliabili: un’alta resistenza all’usura, alle azioni meccaniche e agli agenti atmosferici. Inoltre, un’ampia gamma di effetti e formati consente a queste piastrelle di integrarsi perfettamente nei paesaggi e nei giardini a tutte le latitudini.

Le stesse piastrelle possono essere utilizzate per migliorare l’aspetto estetico dei cortili o per i pavimenti dei balconi, delle terrazze o nelle logge.

Quali stili di piastrelle da esterno scegliere?

Le piastrelle effetto legno sono fra le più richieste. A bordo piscina o per il pavimento del vialetto pedonale vengono ormai scelte dagli architetti più rinomati e usate per grandi spazi urbani, sostituendo i lastroni o i vecchi piastrelloni in cemento 50×50 da esterno davvero poco suggestivi.

Ceramica del Conca si è specializzata in piastrelle da 20mm, offrendo una vastissima gamma di colori e formati, perfetti per ogni tipo di ambiente esterno, che sia il bordo piscina, il giardino o la terrazza.

Se state cercando un modo per dare nuova vita ai vostri spazi esterni con stile e funzionalità, le piastrelle alte 20mm di Ceramica del Conca sono sicuramente da tenere in considerazione. Rita Roscini questa volta ci ha sorpreso con un prodotto che promette di trasformare gli ambienti esterni in veri e propri paradisi personali.

@rita_roscini

Rita Roscini | @rita_roscini

Venditrice dello showroom Aqva Ceramiche a Perugia. Appassionata di architettura, interior design e Instagram dispensa consigli e racconti di bagni e piastrelle.

Fissa un appuntamento in showroom

Scegli il giorno e indica lo showroom più vicino a te.  

Richiesta Appuntamento (#1)